Guida breve per avere una casa più verde!

19. September 2018

Sembra sempre più difficile trovare l’ubicazione giusta per il colore che ti piace e ti fa stare bene ma c’è chi non riesce proprio a far a meno di quegli elementi verdi in grado di rendere prezioso ogni angoletto!

Ma partiamo da un semplice consiglio: perché “relegare” solo alle piante il compito di dare quel tocco, immancabile, di verde in casa?

Il colore verde negli interni, infatti, può assumere molte sfaccettature.

Non dobbiamo guardarci troppo indietro per scoprire che il verde, nelle sue tonalità, è stato il colore più alla moda del 2017.

Non possiamo sottovalutare il fatto che questo colore non abbia avuto il successo che si meritava perché – a dirla tutta – è un colore “esigente” e difficile da organizzare.

Ci spieghiamo meglio: il colore verde si sposa benissimo con tonalità come il bianco e il marrone, ma ci sono colori, che molto spesso vengono sottovalutati, che si abbinano in modo perfetto al verde.

Parliamo del color oro, del color melograno e del nero.

Ma se ti sei appassionato a questo colore o hai notato che un elemento di colore verde è proprio quello che manca per rendere perfetto il tuo ambiente, leggendo questo articolo, scoprirai dei trucchetti per rinnovare il tuo spazio.

Devi ritinteggiare le pareti del tuo appartamento? Hai mai pensato di prendere in considerazione una delle tonalità di verde?

Perché dovresti scegliere questo colore proprio per le pareti?

Perché è uno dei pochi colori che è in grado di lenire e stimolare l’azione.

E non bisogna pensare al verde prato, capiamo che sarebbe difficile da gestire, ma potresti scegliere un delicatissimo verde salvia, un verde pistacchio o un eccentrico verde acquamarina.

Ma se non ti senti pronto per un cambiamento così radicale ci pensano gli accessori a dare vita al tuo mondo!

Oltre alle piante, infatti, puoi scovare da KARE degli accessori con la tonalità di verde che più ti si addice!